Analisi tecnica EUR / CAD: guadagni in euro contro il CAD sulla colossale BoC

Nei prossimi mesi si prevede un peggioramento dei dati economici, con l’aspettativa che le imprese e gli investimenti dei consumatori si congelino. I dati positivi rafforzerebbero l’ottimismo della BoC e darebbero al CAD una migliore possibilità di un rally, mentre dati più morbidi rafforzerebbero lo scetticismo del mercato e ne esacerberebbero il declino. Con i deboli dati delle vendite di marzo del 2018, che si pensava che avessero distorto le cifre e gonfiato il livello di crescita, l’umore verso la sterlina è rimasto generalmente in sordina.

Il dollaro canadese si trova attualmente in cima a un indice di forza delle valute G10 in un improvviso spostamento di fortuna di due settimane nel mercato dei cambi. Potrebbe trovare un punto di raccolta sul retro degli ultimi dati di vendite al dettaglio canadesi, d’altra parte. Presto rimbalzò, finendo il primo giorno di trading sopra la chiusura di venerdì contro il dollaro USA. Ha segnato un punteggio più alto nella sessione di giovedì. Sarà inoltre al centro della prossima settimana con il PIL, il commercio e il numero del mercato del lavoro previsto per il rilascio. Si è perso in maniera significativa lunedì, con i prezzi delle materie prime che continuano a deludere gli investitori valutari CAD. Quando si tratta di estendere la corsa del dollaro canadese, le opzioni sono meno e richiedono più motivazione per estendere.

Con i mercati che stanno ancora valutando il rischio che la BOC allenti la politica monetaria nei prossimi mesi, qualsiasi travolgente dati nazionali potrebbe portare il dollaro canadese a scendere nettamente contro i suoi rivali. Nonostante la mossa della banca centrale canadese di alzare il tasso di riferimento a luglio, il mercato ritiene che la prossima mossa sia vicina. In secondo luogo, i mercati si stanno riadeguando all’inversione del rischio dal minimo del 20 gennaio in più mercati (azioni, materie prime e molte valute), il che sembra allineare anche il CAD al sentiment di rischio. I mercati azionari di tutto il mondo stanno entrando nel territorio degli orsi e la possibilità di ulteriori perdite incoraggia gli investitori a passare alla liquidità.

Il declino dello yuan è stato persistente da quando l’Amministrazione Trump ha intensificato la retorica della guerra commerciale tra le due nazioni e il recente indebolimento non farà altro che esasperare la situazione, visto che l’amministrazione Trump vedrà l’azione sui prezzi come un tentativo di compensare i costi causati da tariffe. Un forte aumento delle insolvenze della carta di credito nel Regno Unito nel primo trimestre, che ha toccato il secondo più alto livello in cinque anni, ha visto diminuire nel frattempo la fiducia nella salute sottostante dell’economia del Regno Unito. Una forte crescita ha spinto la BoC ad aumentare i tassi tre volte da luglio, ma ci sono alcuni fattori che pesano contro un rialzo dei tassi prima di maggio. La crescita dei prezzi al consumo è rallentata per il 44 ° mese consecutivo e la situazione non è migliorata dopo gli enormi stimoli della Cina.