Il Dollaro USA Potrebbe Cadere Mentre le Prospettive del PIL per il 2021 Rimangono Intatte: Previsioni ASEAN

Gli esperti di valuta globale prevedono che il dollaro USA potrebbe scendere ai minimi storici in futuro a causa delle previsioni del governo USA del 2020 per il PIL 2020. L’ASEAN ha anche una previsione di un dollaro USA più debole alla fine del 2020.

Le previsioni dell’ASEAN si basano sulla loro analisi di come l’economia americana sarà influenzata dall’esito delle elezioni presidenziali di novembre. Mentre gli Stati Uniti hanno già subito alcuni effetti negativi a causa delle elezioni, paesi dell’ASEAN come Singapore, Malesia, Indonesia, Tailandia e India si aspettano che altri paesi seguano l’esempio.

L’ASEAN ha previsioni economiche quinquennali. Secondo le previsioni del PIL degli Stati Uniti del 2020, il PIL degli Stati Uniti nel 2020 sarà il più basso dal 1949. Le prospettive economiche globali e le prospettive dell’ASEAN per il PIL e le vendite all’esportazione sono basse.

Il clima politico in tutto il mondo ha causato incertezza e indebolito i mercati finanziari, influenzando le proiezioni future. I mercati globali sono influenzati negativamente dai dibattiti politici e dall’incapacità dei leader politici di trovare soluzioni per rendere stabili finanziariamente sia gli Stati Uniti che l’Unione europea.

L’indebolimento del dollaro USA in risposta all’attuale clima politico è coerente con le tendenze attuali che sono state evidenti in tutto il mondo. Ad esempio, le economie emergenti e l’ASEAN stanno generalmente andando bene e si prevede che continueranno a crescere rapidamente. La Cina sta andando meglio di qualsiasi altro paese al mondo e si prevede che continuerà a far crescere la sua economia a un tasso superiore alla media nei prossimi due decenni.

Tuttavia, le imprese e le pratiche commerciali cinesi non erano trasparenti e sono state criticate per la mancanza di trasparenza in passato. Detto questo, la Cina è un paese molto grande con un gran numero di persone e consumatori. Finché le persone continuano ad acquistare beni e servizi dalla Cina, il mercato è destinato a crescere.

A causa dell’attuale situazione negli Stati Uniti, la Cina continuerà a guidare il mondo in crescita e nei prossimi anni sarà un esportatore netto di beni e servizi. È importante notare che la tendenza dei paesi in via di sviluppo ad acquistare beni e servizi dagli Stati Uniti sta rallentando, così come la tendenza di esportare beni e servizi negli Stati Uniti. Nel frattempo, gli Stati Uniti sono nel mezzo di una lenta ripresa dalla recente recessione.

L’ASEAN, una regione composta dalle dieci maggiori economie del mondo, è sulla buona strada per diventare la principale regione commerciale del mondo entro la fine del decennio. Secondo le loro proiezioni, il PIL degli Stati Uniti si ridurrà allo stesso livello del Giappone prima della seconda guerra mondiale. Secondo la prevista crescita economica del Fondo monetario internazionale e della Banca mondiale, si prevede che gli Stati Uniti rimarranno una potenza produttiva.

Secondo l’ASEAN, gli Stati Uniti rimarranno forti e continueranno a rafforzarsi nonostante le turbolenze politiche. In realtà, questa previsione si basa su ciò che le economie dell’ASEAN hanno fatto in passato ed è coerente con le tendenze osservate negli ultimi decenni.

Nell’ultimo decennio, i paesi dell’ASEAN hanno fatto molto bene e ora si prevede che continueranno a fare bene. Inoltre, le loro esportazioni sono cresciute costantemente e si prevede che continueranno a crescere di un sorprendente 45 percento fino al 2020.

Mentre la Cina continua ad esportare di più nel resto del mondo, la domanda di dollari USA aumenterà. Quando il dollaro USA diminuirà, anche le economie dell’ASEAN aumenteranno di valore e questo creerà un ambiente economico favorevole e si tradurrà in una domanda crescente di prodotti americani.

In breve, in futuro vedrai il dollaro più debole e se è una valuta forte, il PIL del paese aumenterà. Pensa a questo e alle implicazioni per il futuro.