I tassi USD / CAD potrebbero calare a causa dell’inflazione canadese e dei dati sulle vendite al dettaglio

Handsome young businessman sitting and working with computer in office

Il tasso dollaro USA / CDN (dollaro USA / dollaro canadese) dovrebbe continuare a indebolirsi, nonostante il recente aumento dei dati sulle vendite al dettaglio rilasciati da Statistics Canada. Se i dati sulle vendite al dettaglio rilasciati dalla Bank of Canada non migliorano o se i dati sull’inflazione e sull’occupazione sono deboli, il tasso del dollaro USA / CDN potrebbe indebolirsi a livelli che rendono il Canada un mercato di investimento meno attraente per gli investitori internazionali.

La fiducia dei consumatori in Canada rimane ai minimi da cinque anni. Questa debolezza può frenare la spesa dei consumatori e rallentare il ritmo della crescita dell’occupazione. Ciò potrebbe comportare un aumento del tasso dollaro / CDN o un apprezzamento della valuta canadese rispetto al dollaro USA.

Recenti notizie della Federal Reserve hanno indicato che non ha visto un aumento significativo della disoccupazione in Canada. Tuttavia, la Bank of Canada ha continuato ad aumentare i tassi di interesse in risposta all’annuncio della Federal Reserve statunitense di un aumento dei tassi di interesse, che probabilmente comporterà un aumento del tasso del dollaro USA / CDN.

La Federal Reserve statunitense dovrebbe iniziare a ridurre il proprio bilancio nel prossimo futuro, il che potrebbe comportare ulteriori stimoli da parte della Federal Reserve e un aumento del tasso dollaro USA / CDN. La Federal Reserve probabilmente manterrà l’aumento dei tassi di interesse fino a quando non vedrà prove di aumento dell’occupazione e dell’inflazione. Come accennato, la fiducia dei consumatori continua a rimanere ai minimi storici. Questa debolezza nella spesa dei consumatori potrebbe continuare a deprimere i dati sulle vendite al dettaglio negli Stati Uniti, determinando un aumento del tasso dollaro USA / CDN.

I dati sulle vendite al dettaglio canadesi dovrebbero rimanere deboli. La crescita delle vendite al dettaglio dovrebbe essere moderata nel prossimo anno e gli analisti non si aspettano un rimbalzo significativo del tasso dollaro USA / CDN prima del 2020. Ciò significa che i consumatori canadesi potrebbero affrontare una transizione difficile dall’attuale livello di bassa inflazione a un’inflazione sostenuta nel futuro.

Il dollaro canadese si è fortemente deprezzato rispetto al dollaro USA negli ultimi anni. Questo deprezzamento ha comportato una riduzione del numero di dollari canadesi che possono essere importati negli Stati Uniti e un corrispondente aumento dei dollari statunitensi che possono essere esportati dagli Stati Uniti Negli ultimi due anni, le importazioni statunitensi hanno superato le esportazioni.

I dati sulle vendite al dettaglio rilasciati di recente da Statistics Canada indicano che il prezzo medio di tutte le merci vendute in Canada è diminuito a gennaio, il che potrebbe suggerire un ulteriore calo dei dati sulle vendite al dettaglio. e un ulteriore rafforzamento del dollaro canadese.

Al fine di determinare se queste tendenze continueranno, è necessario analizzare le linee di tendenza nelle vendite al dettaglio e la forza del dollaro canadese in passato e in futuro per determinare se un’ulteriore mossa può comportare un apprezzamento del dollaro canadese o un apprezzamento degli Stati Uniti dollaro. La forza del dollaro canadese può influenzare il tasso di cambio dollaro USA / CDN rendendo più difficile per i canadesi acquistare dollari USA e viceversa.

Negli ultimi dieci anni, il dollaro USA si è fortemente deprezzato rispetto alla valuta canadese, mentre la valuta canadese si è apprezzata solo leggermente rispetto al dollaro USA. Le ragioni di questo fenomeno sono numerose e molte di esse sono incerte.

Alcuni analisti ritengono che il calo dei dati sulle vendite al dettaglio sia dovuto al recente calo del dollaro canadese e al fatto che le vendite al dettaglio sono stagionali. Le vendite al dettaglio sono inferiori durante i mesi invernali, quando più americani fanno acquisti. Il dollaro canadese più forte significa che i consumatori canadesi sono in grado di acquistare dollari statunitensi e viceversa.

Ci sono alcuni rapporti dal settore al dettaglio che le vendite al dettaglio stanno aumentando a causa di un aumento della domanda e non necessariamente per l’aumento dell’offerta. Le vendite al dettaglio a dicembre dovrebbero aumentare per diversi motivi e potrebbero rimanere relativamente stabili quest’anno.

Indipendentemente dal fatto che i dati sulle vendite al dettaglio stiano aumentando a causa dell’aumento dell’offerta o della domanda, riteniamo che le prospettive per le vendite al dettaglio siano ancora deboli a causa della mancanza di fiducia nell’economia canadese e nel dollaro canadese. Man mano che il dollaro USA si rafforza, il dollaro canadese si indebolirà e il tasso dollaro USA / CDN rimarrà a un livello basso.